fbpx Skip to main content

Trasferta indigesta per i neroverdi, che vengono battuti per 1-0 in casa del Borgo Soave.

E’ a tutti gli effetti una battuta d’arresto per il S.Pietro che scivola al sesto posto della classifica.

Il match, non offre grandi emozioni, il ritmo è basso e il terreno un po’ accidentato. I ragazzi di Rutzittu sono parecchio imprecisi nel far girar palla e si trovano davanti un avversario che si chiude bene.

Nel primo tempo è Pegoraro è il più vivace di tutti i presenti in campo e con la sua velocità cerca il modo di scalfire la retroguardia di casa. E’ Maccà però ad avere l’occasione migliore con una bella girata senza fortuna e fino all’inizio del secondo tempo Meggiolaro mantiene la parità con un’ottima parata.

La sfida però non decolla e il 0-0 sembra ormai scritto. A pochi minuti dal termine arriva come una bastonata nei denti il penalty decisivo che purtroppo sblocca il risultato a favore dei locali. Arriva la reazione aggressiva del San Pietro ma è troppo tardi per tutto, così al triplice fischio è il Borgo Soave a festeggiare.

Non credo serva dire che bisogna subito rialzare la testa perché domenica prossima, al Giuriato, arriva la capolista Lonigo.
L’occasione è troppo ghiotta!!

Sarebbe un bel modo per ricucire subito lo strappo in classifica.

Sù la testa S.Pietro.

Orgogliosi e fieri sempre!