fbpx Skip to main content

Uno 0 a 0 frutto di un match molto combattuto e giocato a ritmi sostenuti. Le due squadre però purtroppo sono arrivate poche volte vicine al gol.

Fin dall’inizio del primo tempo entrambe le squadre giocano a viso aperto e gli ospiti cercano di tenere il pallino del gioco. Il San Pietro dal canto suo è aggressivo e prova a far male in ripartenza. Le occasioni migliori sono neroverdi, con Peruffo e Trevisan che però non inquadrano la porta.

Nella ripresa le squadre si allungano per trovare il colpo del KO.

A metà tempo Alte ha una grande occasione per andare in vantaggio, ma il 9 giallorosso si fa ipnotizzare da un Meggiolaro superlativo e in giornata.

Da qui in poi si vede un San Pietro più gagliardo e un Alte che fatica ad uscire dalla propria metà campo con convinzione.

In questo frangente salgono in cattedra i baby Chiarello (classe 98), Frigo e Faccin (classe 2000) che creano diversi grattacapi alla retroguardia ospite. Ed è proprio Frigo con un’ottima azione ad esaltare il portiere avversario a poco tempo dallo scadere.

Finisce comunque 0 a 0 e con questo primo pareggio in campionato la squadra di Rutzittu si mantiene comunque al terzo posto.

A domenica prossima ragazzi, ruggenti e furiosi.