fbpx Skip to main content

I neroverdi di Rutzittu sono attesi dalla sfida interna con il Real Monteforte.
Guai a farsi ingannare dall’ultimo posto in classifica. Bisogna rimanere concentrati perché basta un niente e si rischia di compromettere ciò che si è fatto finora.
Anche perché il San Pietro viene da un bel filotto di risultati che lo affaccia a due punti dalla vetta.
Mister Rutzittu torna sulla scorsa sfida a Castelgomberto e analizza il prossimo impegno.

Bella vittoria a Castelgomberto…
La scorsa è stata una partita giocata con molta intelligenza dalla squadra. Tuttavia nel primo tempo mancavano nell’ultimo passaggio ed eravamo poco precisi.

E nel secondo tempo?
Nel secondo siamo stati ordinati, abbiamo sbagliato meno. E la squadra ha voluto più la vittoria sotto tutti gli aspetti, portando a casa i tre punti.

Questione di atteggiamento quindi?
Dipenderà sempre dall’atteggiamento che si mette in campo. Da qui si ottengono il più delle volte il risultato che la squadra vuole.

Che partita prevedi domenica?
Il Real Monteforte è in lotta per raggiungere il traguardo salvezza. Noi siamo in lotta come loro per un altro obiettivo.
Perciò dovremmo stare molto attenti mentalmente per vincere.