fbpx Skip to main content

Di fronte ad un pubblico delle grandi occasioni, inizio partita senza grandi divari di prestazioni. Una squadra rodata come il San Vitale e una squadra “cantiere aperto” come quella neroverde hanno mantenuto un buon equilibrio.

Al 20’ il direttore di gara valuta male un contrasto in area tra Faggionato ed un avversario e assegna un rigore assolutamente inventato al S.Vitale che facilmente trasforma in goal.

Nella ripresa i padroni di casa trovano il bis dopo 10 minuti: un cross sbagliato del terzino sinistro diventa un missile che si fionda sotto l’incrocio.

Il San Pietro reagisce e si affaccia negli ultimi 20 metri con più continuità finché a dieci minuti dal termine in nostro Paneghini viene steso in area. Il veterano Andrea Groppo con freddezza trasforma il penalty.

Il forcing neroverde nel finale risulta poco incisivo ed efficace, così il San Vitale si porta in casa l’intera posta.

Da sottolineare l’ottimo rapporto tra le due realtà e i suoi protagonisti, confermato dal terzo tempo consumato a fine gara.